Villa di Tirano, 1,5 milioni dalla Regione per eliminare quattro passaggi a livello

1' di lettura 30/03/2023 - Regione Lombardia ha sottoscritto una convenzione con il Comune di Villa di Tirano. Con un finanziamento pari a 1,5 milioni di euro a valere sul cosiddetto Piano Lombardia, si provvederà ad eliminare quattro passaggi a livello, contribuendo così a migliorare la sicurezza e la qualità della circolazione stradale e ferroviaria.

"Prosegue l'impegno di Regione Lombardia nella risoluzione, anche in vista delle Olimpiadi Invernali del 2026, delle problematiche inerenti alla presenza di passaggi a livello lungo la SS38. Questi interventi - dichiara l'assessore regionale a Infrastrutture e Opere pubbliche, Claudia Maria Terzi - testimoniano l'attenzione dell'istituzione regionale ai contesti locali e la volontà di efficientare e mettere in sicurezza la rete ferroviaria".

"Nello specifico, l'intervento, impostato su tre lotti e da completare entro la fine del 2025, è stato individuato a seguito di una complessa azione di concertazione con i principali attori territoriali e - prosegue l'assessore - prevede anche un cofinanziamento da parte della Provincia di Sondrio e di RFI".

Si tratta di un'opera inserita nel più ampio quadro di azioni tracciate nell'accordo, sottoscritto da Regione Lombardia, RFI e Provincia di Sondrio nell'agosto scorso, per la soppressione di 19 passaggi a livello insistenti sulla SS38 in vista dell'evento olimpico del 2026. Tali azioni procedono al momento in linea con i cronoprogrammi impostati da RFI e Regione e concordati con il Commissario straordinario.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-03-2023 alle 19:25 sul giornale del 31 marzo 2023 - 26 letture

In questo articolo si parla di attualità, lombardia, regione lombardia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d1kP





logoEV
qrcode