SEI IN > VIVERE SONDRIO > ATTUALITA'
comunicato stampa

'Giorni della merla', tradizione rispettata. Cicoria (meteorologo Arpa): "In Lombardia minime da record"

1' di lettura
70

“Quelli che stiamo vivendo, a differenza di un anno fa, confermano che i ‘giorni della merla’, compresi tra il 29 gennaio l’1 febbraio, sono tradizionalmente i più freddi dell’anno”.

Lo ha spiegato Michele Cicoria, meteorologo di Arpa Lombardia in un’intervista pubblicata su Lombardia Notizie Online. “Oggi in tutta la Lombardia – ha detto Cicoria – si è registrato infatti un clima rigido, con una minima di -8° a Varano Borghi (Va) e in alcune zone della provincia di Sondrio. Un anno fa, invece, il 30 gennaio, a Milano, la temperatura minima era stata, ad esempio, di 5,6° e la massima addirittura di 15°”.

“Dopo un periodo di valori sopra la media – ha aggiunto il meteorologo – in queste ore stiamo registrando temperature piuttosto basse. Da -4° nell’area urbana milanese, fino a -7° a Rescaldina. In un fondovalle, nella zona della pianura varesina, è stato registrato -8°. Tradizione rispettata quindi, anche se negli ultimi anni non è sempre stato così”.

“Nei prossimi giorni – ha continuato Cicoria – si prevedono flussi di correnti fredde settentrionali, le temperature tenderanno a riprendersi, con ampi spazi soleggiati, un rinforzo del vento da questa sera fino alle prime ore di domani, su valli prealpine e alpine. Il tempo sarà buono, soleggiato, con assenza di precipitazioni per il resto della settimana”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2023 alle 17:11 sul giornale del 31 gennaio 2023 - 70 letture






qrcode