Il presidente della Regione Fontana e il presidente di Confindustria Bonomi a confronto per la crisi

1' di lettura 13/04/2022 - "È il momento delle scelte strutturali coraggiose per fare fronte alla crisi di sistema cui stiamo assistendo. E a questo sforzo devono contribuire in piena sintonia istituzioni, imprese e sindacato".

Così il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, e il presidente di Confindustria Carlo Bonomi, al termine di un incontro avvenuto oggi a Palazzo Lombardia per fare il punto della situazione sull'andamento economico-produttivo della Lombardia e, più in generale, italiano. "L'obiettivo - hanno continuato Fontana e Bonomi - è sostenere la capacità produttiva del Paese, sterilizzando gli aumenti dei prezzi energetici per famiglie e aziende, intervenendo sul cuneo fiscale per alleggerire il costo del lavoro con una corretta politica dei redditi, per fare crescere le buste paga di giovani, donne, precari e redditi più bassi".

Fontana e Bonomi hanno concordato, poi, sulla esigenza di non fermarsi alle misure di emergenza ma di investire subito con misure strutturali per difendere la capacità produttiva del Paese, a partire dalla locomotiva lombarda, anche proponendo misure di aggiornamento del PNRR. Il presidente Fontana ha quindi confermato che "Regione Lombardia è intenzionata a proseguire con le misure di sostegno alle attività produttive, implementando il Piano Lombardia che dal maggio 2020 ha promosso con un investimento autonomo di 4,5 miliardi di euro. C'è bisogno però che il Governo acceleri con le misure strutturali necessarie. Difendere la produzione e valorizzare il lavoro è un impegno comune".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2022 alle 18:52 sul giornale del 14 aprile 2022 - 115 letture

In questo articolo si parla di politica, lombardia, regione lombardia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c1hj





logoEV