Lombardia. Risorse PNRR, presidente Fermi: “Ridurre l’IVA sulle opere pubbliche”

1' di lettura 21/03/2022 - “Ridurre l’IVA sulle opere pubbliche destinate alla ripartenza del Paese”. Lo ha proposto e richiesto il Presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi in occasione dell’incontro promosso oggi da Regione Lombardia e Anci Lombardia sulle misure per l’attuazione delle opere previste dal PNRR e l’utilizzo più efficiente delle risorse messe a disposizione.

Durante il suo intervento, che si è svolto in Sala Biagi a Palazzo Lombardia, Alessandro Fermi ha sottolineato: “Il PNRR è un'occasione irripetibile per la Lombardia e per il nostro Paese. Adesso, però, abbiamo di fronte alcune criticità importanti: La molteplicità dei bandi, innanzitutto, con procedure spesso non omogenee. C'è poi il cosiddetto ‘indice di vulnerabilità sociale e materiale’ che rischia di provocare squilibri tra i territori, danneggiando in particolare la Lombardia, con effetti distorsivi nella distribuzione delle risorse. Infine, l'improvviso ed enorme aumento dei costi dell'energia e delle materie prime che rischia di portare a un blocco di alcuni cantieri strategici per la ripresa. Pertanto, in un quadro di emergenza, ritengo sia necessario che il Governo approvi un'aliquota Iva ridotta che possa essere applicata, temporaneamente, alle opere già finanziate e destinate alla ripartenza del Paese. Infine, abbiamo bisogno di una ‘rivoluzione culturale’ che ci consenta di ridurre velocemente il gap tra mondo del lavoro e scuola. Da qui passa la competitività del sistema Italia. Da qui passa il futuro del nostro Paese”.


da Consiglio Regionale della Lombardia







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-03-2022 alle 17:44 sul giornale del 22 marzo 2022 - 105 letture

In questo articolo si parla di economia, milano, lombardia, comunicato stampa, Consiglio Regionale della Lombardia, Consiglio Regionale Lombardia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cTVF





logoEV